Abitare

La soluzione più classica è quella di prendere in affitto una camera in uno dei tanti appartamenti affittati agli studenti ed alle studentesse. La prima sistemazione non è mai quella definitiva e nel corso della tua carriera universitaria ti capiterà di poter cambiare casa. L’Università di Siena ha predisposto per venirti incontro diversi servizi che vanno da una bacheca affitti gestita dall’Urp, fino ad arrivare a una convenzione con le Agenzie immobiliari che offrono sconti per gli studenti e, anche per periodi brevi, convenzioni con strutture ricettive di diverso tipo. Inoltre sono presenti una serie di Istituti religiosi che offrono soluzioni abitative.

Inoltre all’Università di Siena, grazie al DSU, possiamo contare su 1506 posti letto distribuiti fra le diverse residenze universitarie del DSU di Siena (1480 posti letto totali), e 26 nella sede distaccata di Arezzo. Una parte degli alloggi è attrezzata per il soggiorno di studenti diversamente abili e dei loro eventuali accompagnatori.

Il DSU Toscana offre a tutti gli studenti un servizio gratuito di consulenza qualificata per la ricerca di un posto alloggio: inoltre il Dsu ha prodotto una utile “Guida agli affitti” che si può liberamente scaricare dal sito dell’azienda.

Ricordiamo inoltre che la Guardia di Finanza ha da tempo attivato un numero di pubblica utilità (117) per denunciare qualsiasi episodio che possa dare adito a reati contro la finanza pubblica e privata.


Guida Affitti DSU della Toscana

Il 117 della Guardia di Finanza

 

Le strutture residenziali dell’ARDSU sono organizzate in differenti tipologie abitative (camere singole e doppie, monolocali, bilocali e miniappartamenti con più camere) ed hanno spazi comuni destinati alla lettura, allo studio ed alla ricreazione. Presso alcune residenze universitarie è possibile usufruire di un servizio di foresteria a pagamento con apposite camere o posti alloggio non assegnati o momentaneamente liberi per assenza degli assegnatari. Per concorrere all’assegnazione di un posto letto nelle residenze bisogna presentare domanda di borsa di studio secondo le modalità previste dal bando del DSU Toscana.

Residenze universitarie dell’ARDSU Toscana

L’Urp dell’ Università di Siena raccoglie tutta una serie di annunci e di offerte abitative rivolte ai nostri studenti e alle nostre studentesse.

Bacheca Alloggi

Il Collegio Santa Chiara e il Rifugio sono strutture residenziali situate nel cuore della città, dove sono ospitati principalmente i dottorandi dell’Ateneo, oltre a visiting research students di altri Atenei, titolari delle chair e fellow della Scuola; vi possono essere organizzati convegni scientifici e workshop a cura dei docenti dell’Ateneo.
Le residenze del Santa Chiara riservano annualmente un certo numero di camere per i soli dottorandi delle Scuole di dottorato dell’Università di Siena, che vi accedono tramite una graduatoria che viene stilata dopo aver superato la selezione per il concorso di dottorato (criteri di merito e di distanza da Siena del proprio luogo di residenza). L’alloggio viene dato per il periodo da ottobre a giugno, pagando una retta mensile, comprensiva di cena.
I dottorandi degli anni successivi al secondo possono richiedere di risiedervi per alcuni mesi, ma non per l’intero periodo, al fine di promuovere periodi di studio all’estero.

Collegio Santa Chiara


 CONVENZIONI 

Grazie ad un accordo con la Camera di Commercio di Siena gli agenti immobiliari di Siena offrono sconti del 50% della propria provvigione e una serie di servizi immobiliari esclusivi per gli studenti e le studentesse dell’Ateneo.

A questo link tutti i dettagli:

Agenzie Immobiliari

 

Attraverso una convenzione con Confcommercio, Confesercenti e Siena Hotel Promotion, l’Ateneo mette a servizio dei futuri studenti, dei loro accompagnatori e di tutti gli iscritti, sconti in diverse strutture ricettive che vanno dal 15% sulle tariffe stagionali.

Alberghi e strutture ricettive 

Siena non si sviluppa solo all’interno delle mura che delimitano il centro storico, ma si articola in numerosi quartieri vicini ben collegati con il centro attraverso la rete dei mezzi pubblici.
In città sono presenti diverse associazioni di categoria e sindacali che si occupano delle questioni abitative e che possono essere un punto di riferimento valido. Inoltre sono presenti anche alcuni Istituti religiosi che offrono delle sistemazioni per gli studenti.

Mercato libero