Quanto mi costa


L’Ateneo senese offre strutture nuove, funzionanti, laboratori moderni, servizi efficienti e una didattica qualificata come poche nel nostro paese.

Per fornire tutto questo l’Università di Siena ha scelto una politica sulle contribuzione studentesca che mette insieme la situazione patrimoniale definita dall’ ISEE dello studente e il suo merito.

Per agevolare lo studente e le famiglie le tasse sono divise in tre rate con una forbice minima per i corsi Umanistici che va da 406 € fino ad un massimo di 1827 €, mentre per i corsi Scientifici si parte da un minimo di 528€ fino ad un massimo di 2203 €.

Usiena premia anche il tuo voto di laurea: se ti diplomi con il massimo dei voti ti viene praticato uno sconto di 100,00 € sulla seconda rata.

Inoltre gli studenti dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico aventi un genitore, un fratello/sorella contemporaneamente iscritto presso un corso di studi dell’Università degli studi di Siena, beneficiano di una riduzione pari a Euro 85,00 delle tasse universitarie, da detrarsi dalla seconda rata delle tasse.

Se si hanno i criteri economici e di merito si può essere dispensati dal pagamento delle tasse facendo domande di Borsa di studio DSU che comprende diversi benefici, come la casa dello studente, la mensa gratis.

L’Ateneo si è poi dotato di un sistema di aiuti indiretti che vanno da una convenzione con Microcredito di solidarietà per piccoli prestiti per far fronte alle tasse, fino alla predisposizione di un Fondo di solidarietà per situazioni particolari, fino ad arrivare alla possibilità di potere lavorare nelle strutture dell’Ateneo a fronte di un compenso economico.

In questa pagina potrai trovare tutte le informazioni rispetto al sistema di contribuzione studentesca e i contatti dell’ufficio Gestione Tasse dell’Ateneo

Contribuzione studentesca

 

Il Diritto allo Studio della regione Toscana è uno dei migliori del nostro Paese. Ogni studente che si iscrive all’Università di Siena e che fa domanda in tempi utili ed ha i requisiti economici necessari, ottiene la borsa di studio.

In questi giorni l’Aziena Regionale DSU Toscana ha pubblicato i bandi di concorso per l’assegnazione delle borse di studio, dei posti alloggio e della borsa servizi per l’anno accademico 2013-2014.

Gli studenti interessati devono presentare la domanda esclusivamente utilizzando il form on line sul portale Dsu previa registrazione all’area riservata.

Tutte le informazioni sui bandi e le modalità di ammissione e partecipazione sono consultabili sulle pagine web del portale Dsu Toscana.

LINK

Borsa di studio Dsu Toscana

Per venire incontro a chi si trova in difficoltà nel dover pagare le tasse universitarie il Microcredito di Solidarietà ha previsto la possibilità di un particolare finanziamento riservato agli studenti universitari.

LINK

Prestito Microcredito di Solidarietà

L’Ateneo per far fronte a casi personali, straordinari ed imprevedbili che abbiano aggravato la situazione economica, nei quali possono incorrere i propri studenti nel corso degli studi, ha istituito il “Fondo di solidarietà”. Possono accedere a tale fondo:

  • gli studenti iscritti almeno al II anno di corso;
  • tutti gli studenti;
  • tutti gli studenti che non abbiano già un titolo universitario di pari livello

Le domande indirizzate al Rettore, senza alcuna formalità, devono pervenire all’Ufficio Diritto allo Studio, borse e premi di laurea – Via S. Bandini, 25, Siena – entro il 15 ottobre ed il 30 novembre.

Le richieste dovranno esplicitare e documentre la straordinarietà ed imprevedibilità della situazione e saranno valutate da apposità Commissione, che acquisirà ogni utile elemento di valutazione tenendo conto anche della posizione iscrittiva, del profitto negli esami sostenuti e dell’ effettivo bisogno dello studente di un sostegno in relazione alla possibilità di concludere gli studi.

 

L’Università di Siena pubblica ogni anno un Bando per attività retribuite a tempo parziale degli studenti, più comunemente noto come Bando 150 ore. Grazie a questo bando ogni anno molti studenti hanno la possibilità di collaborare con l’Università ricevendo in cambio un contributo economico.

Bando 150 ore