Musica


Chi ama la musica trova a Siena un luogo dove continuare o migliorare la propria passione a livelli altissimi.

A Siena hanno sede diverse Istituzioni, Scuole ed Accademie che praticano e studiano diversi tipi di musica.

Ma anche la musica d’autore e rock trova casa a Siena: infatti l’Associazione Bside è un punto di riferimento per il pop ed il rock italiano. Con loro il Progetto Cittadinanza Studentesca organizza incontri e appuntamenti musicali dedicati agli studenti.

L’Università di Siena poi riconosce queste attività come fondamentali per la crescita dio ogni studente e concede ai gruppi universitari spazi dove poter esibirsi.

In forza di questo impegno l’Ateneo ha da poco concesso ha Dario Brunori, in arte Brunori Sas, laureatosi in Economia a Siena un riconoscimento ed è stato al centro di un partecipato incontro con gli studenti dell’Ateneo.

 

Siena Jazz

Siena jazz è riconosciuta da anni come una realtà didattica qualificata ed un punto di riferimento nazionale per il perfezionamento, l’alta qualificazione, la formazione professionale e la valorizzazione di giovani musicisti neo-diplomati e comunque neo-professionisti di jazz e sue derivazioni contemporanee. Siena jazz promuove il jazz italiano giovanile in Europa e nel mondo ed è tra i primi soci della I.A.S.J. – International Association of Schools of Jazz, associazione con sede in Olanda (The Hague) che comprende le più importanti scuole di jazz del mondo.

La sede operativa è situata nella Fortezza Medicea, dove Siena jazz svolge le proprie attività in una struttura di oltre 1.000 mt.q., con 20 aule modernamente attrezzate per l’insegnamento e con un archivio sonoro, una biblioteca ed un laboratorio che costituiscono il Centro nazionale studi sul jazz “Arrigo Polillo”, come sezione ricerca della Fondazione. Durante i corsi internazionali estivi, i tradizionali Seminari senesi di musica jazz, la struttura didattica si arricchisce di ulteriori 700 mt.q di locali, adiacenti al complesso principale, portando complessivamente il numero delle aule disponibili per i corsi a 27.

Fondazione Siena Jazz

L’Accademia Musicale Chigiana, grazie alle sue particolari origini e per il modello di cultura e di valorizzazione e promozione musicale che ha rappresentato nel secolo scorso e rappresenta tuttora, viene riconosciuta a livello internazionale quale una delle più prestigiose istituzioni musicali italiane.

Molti furono  i musicisti di valore che, grazie al conte Chigi, si recarono a Siena nel 1932 per partecipare al primo corso di formazione musicale presso Palazzo Chigi, tenuto da prestigiosi musicisti, in veste di docenti, quali: Fernando Germani per l’organo, Claude Gonvierre (e poi Casella) per il pianoforte, Giulia Varesi Boccabadati per il canto, Ada Sassoli Ruata per l’arpa, Arrigo Serato per il violino, Arturo Bonucci per il violoncello e Vito Frazzi per la composizione.
Nel corso degli anni, poi, aumentò gradualmente il numero degli allievi provenienti da tutti i continenti, ad oggi rappresentanti di circa 50 nazioni, oltre all’ampliamento del numero dei corsi di perfezionamento, in un continuo scambio tra vecchie e nuove generazioni di allievi diventati maestri e parte integrante della storia dell’Accademia, le cui aule hanno accolto il meglio della musica internazionale.

Oltre all’organizzazione dei corsi, preceduti del resto fin dal 1923 da una stagione di concerti invernali tuttora in vita denominata, dal motto della famiglia Chigi, Micat in Vertice, l’Accademia è anche sinonimo di Settimana Musicale Senese, il festival che rientra nel più ampio cartellone concertistico dell’Estate Chigiana.

In occasione delle manifestazioni estive promosse dall’Accademia Chigiana nei mesi di luglio e agosto, gli studenti potranno usufruire della speciale convenzione con l’Accademia stessa acquistando i biglietti di tutte le manifestazioni a € 5.

Accademia Chigiana 

 

L’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena, Istituzione di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) è unEnte Pubblico Nazionale ad ordinamento autonomo, fortemente legato all’Amministrazione comunale senese da cui continua a ricevere un determinante e fondamentale sostegno.

L’Istituto Franci ha alle sue spalle una storia quasi bicentenaria: nato nel 1834 come scuola di musica affiliata alla Banda Municipale, diventato nel 1985 un’istituzione comunale pareggiata ai Conservatori di Stato, è oggi tra gli Istituti coinvolti nel progetto di riqualificazione delle istituzioni didattiche musicali italiane, secondo quanto disciplinato dalla Legge 508 del 1999 con cui di fatto è stato recepito il dettato costituzionale che prevede che il sistema della formazione artistica sia parallelo al sistema universitario. In questo senso l’Istituto, al pari delle Università nelle discipline scientifiche e umanistiche, si configura quale sede primaria di alta formazione, specializzazione e ricerca nel settore artistico e musicale ed ha avviato, dal 2004, i corsi accademici di II livello e, dal 2010, i corsi accademici di I livello.

Istituto Franci

The B-Side è un marchio che esiste dal 2002 e nel senese è sinonimo di musica, eventi e condivisione. Sono molteplici, infatti, le collaborazioni e le produzioni realizzate con associazioni, enti istituzionali e privati in tutta la Toscana. La crew B.Side ha trovato il suo contesto più idoneo nel 2005, quando venne chiamata all’ accordo con l’ Amministrazione Comunale di Colle di val d’Elsa per il rilancio e la gestione del Sonar “La Casa della Musica” e per la direzione artistica del festival LiberaCollArte, diventando così un riferimento  per il territorio.
Il Sonar live club oggi è una delle più importanti realtà per il panorama musicale nazionale, un riconoscimento che addirittura sconfina anche all’ estero. Sorge nel bel mezzo della provincia senese, disperso e fuori mano, ma proprio per questo il suo fascino aumenta. Infatti è qualcosa che non ti aspetti, un tempio del rock’n’roll, una mecca per gli amanti della musica dal vivo, ma in piena campagna.
Il palcoscenico del Sonar ha visto e vede passare centinaia di band e artisti provenienti da qualsiasi angolo della terra. Dal rock al blues, dal glam al punk, dallo ska al rockabilly, dal metal al pop, dall’elettronica al swing, dal jazz al surf, tutta la musica di qualità passa da qui.
L’associazione THE BSIDE è responsabile della direzione artistica e della produzione degli eventi del SONAR live club, coadiuvata nella gestione tecnica dall’ Associazione Mosaico, fondatrice dell’ omonima scuola di musica, sita negli spazi adiacenti l’ auditorium.


[/tabs]