Microcredito di solidarietà


Per venire incontro a chi si trova in difficoltà nel dover pagare le tasse universitarie il Microcredito di Solidarietà ha previsto la possibilità di un particolare finanziamento riservato agli studenti universitari. La società Microcredito di Solidarietà non esercita attività di assistenzialismo puro, ma persegue un progetto di sviluppo della persona come è tipico per uno studente universitario. In ragione di questo scopo la Società basa prevalentemente l’analisi del merito creditizio più sul profilo etico del richiedente (infatti oltre alla domanda di finanziamento è richieso di sottoscrivere anche un patto etico) che patrimonali e reddituali e non si tratta di interventi a fondo perduto. Infatti   le somme restituite, costituiscono linfa vitale per poter rigenerare risorse per interventi a favore di nuovi utenti bisognosi di sostegno.

Di seguito le caratteristiche dei finanziamenti riservati agli studenti delle Università di Siena, finalizzati al pagamento delle tasse universitarie per una annualità:

a)      importo max di ciascun prestito  € 3.000,00;

b)      durata del rimborso: max  12 rate mensili;

c)       rata costante al tasso fisso del 2,00%, comprensiva di capitale ed interessi;

d)      spese  di istruttoria: esenti;

e)      apertura di un c/c convenzionato con la Banca MPS a zero spese;

f)       possesso di un ISEE del nucleo familiare inferiore o  pari al livello  previsto dall’Azienda al diritto allo studio per la concessione annuale di alloggio universitario.

Occorre sottolineare che:

  • con riferimento alle caratteristiche di cui alle superiori lettere a) e b), dal momento che i finanziamenti saranno finalizzati al pagamento delle tasse universitarie per una annualità, l’importo che verrà erogato sarà esattamente corrispondente all’importo dei bollettini per pagamento tasse che lo studente avrà cura di presentare al momento del colloquio (quindi sicuramente inferiore alla cifra massima indicata di € 3.000,00); tali bollettini verranno pagati direttamente da Microcredito;
  • con riferimento al tasso fisso di cui alla lettera c), ad esso dovrà essere aggiunto il costo dei bolli (a carico del cliente), fisso per € 16,00: pertanto il TAEG risulterà superiore in dipendenza dell’importo richiesto e della durata del prestito;
  • dal momento che Microcredito di Solidarietà è sottoposto a vigilanza di Banca d’Italia, le richieste verranno esaminate ponendo in essere l’ordinaria istruttoria e lo studente/richiedente dovrà rispettare il patto etico da sottoscrivere al momento della richiesta: questo significa che i prestiti verranno concessi solo se verranno verificate tutte le condizioni ritenute indispensabili secondo i criteri di valutazione di Microcredito. Ciò anche in quanto la nostra Società non esercita attività di assistenzialismo puro, ma persegue un progetto di sviluppo della persona come è tipico per uno studente universitario: peraltro, le somme restituite, costituiscono per noi linfa vitale per poter rigenerare risorse per interventi a favore di nuovi clienti bisognosi di sostegno.

Link

Microcedito di solidarietà